RICAVARE IL GEL DALLA PIANTA DI ALOE MI RENDE FELICE!

In molti sostengono che l’utilizzo del gel di aloe appena estratto dalla pianta per usi estetici e lenitivi porti molti benefici così, dopo aver visionato 4 tutorial su YouTube, mi sono cimentata in questa impresa.

Di seguito descrivo la procedura con tanto di documentazione fotografica.

Mi sono procurata delle piante di aloe (nel giardino di mia madre)

Ho preso una foglia di aloe scegliendone una tra quelle che crescono più in basso.

Appena recisa la foglia esce un liquido giallo che è tossico, bisogna lasciarlo scolare per 30 minuti.

liquido giallo tossico

Ho tolto con un coltello dai lati della foglia i bordi pungenti e l’ho tagliata, per comodità, ricavando una serie di rettangoli che ho poi messo in una bacinella con l’acqua.

Ho lasciato a bagno la foglia e, dopo aver cambiato più volte l’acqua per assicurarmi di aver eliminato tutti i residui del liquido giallo, ho scolato la bacinella.

Utilizzando un coltello ed un cucciaio ho asportato la superficie superiore ed inferiore delle foglie ricavando il gel.

gel aloe

Utilizzando un frullatore ho amalgamato il gel e, attraverso un imbuto lo ho versato in un vasetto rendendolo pronto per l’uso.

vasetto di gel di aloe fatto in casa.

Secondo i tutorial che ho visionato per conservarlo è possibile congelarlo o mischiarlo al miele , utilizzando una quantità di quest’ultimo pari alla quantità di gel di aloe.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...