Utilizzare la creatività mi rende felice!

Per iniziare il 2020 all’insegna della crescita personale e professionale consiglio questo corso e-learning.

FINALMENTE DISPONIBILE CORSO DI SKETCHNOTE SU PIATTAFORMA E-LEARNING UDEMY

Disponibile online il  nuovo videocorso di Filippo Albertin SKETCHNOTE E CREATIVITÀ, con esempi concreti per apprendere da subito questa tecnica grafica di annotazione e trasmissione di idee e informazioni in modo creativo e interessante, con uno sguardo alla tecnologia in un fitto dialogo tra mondo analogico e digitale. Il corso è previa iscrizione alla piattaforma di e-learning. Cliccare sul seguente link per iscriversi al corso https://www.udemy.com/course/sketchnote-e-creativita/?fbclid=%5B%27IwAR1cyP9pI5mftfbezsXnqDt9alPEGxe1jEd_OVxoSZo9wxqUV6yh-DUYpjE%27%5D

Usare la piattaforma Udemy è facilissimo, basta crearsi un account

Tra poche ore saremo nel 2020 e sono molto felice!

Il 2019 è stato per me un anno complicato, in cui ho dovuto affrontare molte prove, perciò ho lottato molto per trovare momenti di felicità. Sono determinata a ricercare la felicità anche nel 2020 insieme ai lettori di questo blog.

Da cosa iniziamo?

  1. Allontaniamoci, ovviamente se possibile, da tutto ciò che ci reca fastidi. Per esempio se una compagnia che ci fornisce un servizio ci ha causato disagi cambiamola, informandoci bene per non cadere dalla padella nella brace.
  2. Scopriamo nuovi ambienti: se da alcuni anni frequentiamo sempre le stesse persone e ci dedichiamo sempre agli stessi hobby abbiamo bisogno di fare nuove esperienze. L’entusiamo di scoprire nuove realtà, di imparare cose nuove, ci regala momenti di gioia.
  3. Prendiamoci del tempo per stare con le persone a cui vogliamo bene.
  4. Proviamo a non pensare solo a noi stessi ma cerchiamo di influenzare positivamente anche la realtà che ci circonda.

Per iniziare l’anno nuovo questi primi propositi possono bastare.

Auguiri!

GUARDARE UN TRAMONTO MERAVIGLIOSO MI RENDE FELICE!

Tramonto su Vicenza

Esattamente una settimana fa, dopo giorni di pioggia incessante, in cielo è comparso un tramonto meraviglioso e mi ha ricordato che, anche nelle giornate più buie, si può trovare un raggio di felicità.

Guardare un bellissimo tramonto mi tende felice!

AIUTARE LE PERSONE CHE NON HANNO CONFIDENZA CON LE NUOVE TECNOLOGIE MI RENDE FELICE!

Ho pensato che magari alcuni lettori possono avere degli strumenti di lettura degli ebook datati ed ho aggiunto un ulteriore indice, con i vecchi metodi, non collegato in maniera multimediale, perché il cliente ha sempre ragione.

Songwriting al Vicenza Time Cafè: Nuova Edizione! — The Start Circle

Il corso di Songwriting di mio marito a Vicenza, per imparare a scrivere canzoni con realizzazione di uno spettacolo finale

Con vivo piacere riprendo la mia collaborazione col Vicenza Time Cafè, per la partenza di una nuova e fiammante edizione del corso-laboratorio di songwriting. Appuntamento il 2 ottobre per la prima “open lesson”, dove illustreremo le novità e gli orizzonti artistico-relazionali del percorso. 02/10/2019 – Prima Lezione Songwriting @ Vicenza Time Cafè

Songwriting al Vicenza Time Cafè: Nuova Edizione! — The Start Circle

GIARDINO ZEN DA TAVOLA

RICAVARE IL GEL DALLA PIANTA DI ALOE MI RENDE FELICE!

In molti sostengono che l’utilizzo del gel di aloe appena estratto dalla pianta per usi estetici e lenitivi porti molti benefici così, dopo aver visionato 4 tutorial su YouTube, mi sono cimentata in questa impresa.

Di seguito descrivo la procedura con tanto di documentazione fotografica.

Mi sono procurata delle piante di aloe (nel giardino di mia madre)

Ho preso una foglia di aloe scegliendone una tra quelle che crescono più in basso.

Appena recisa la foglia esce un liquido giallo che è tossico, bisogna lasciarlo scolare per 30 minuti.

liquido giallo tossico

Ho tolto con un coltello dai lati della foglia i bordi pungenti e l’ho tagliata, per comodità, ricavando una serie di rettangoli che ho poi messo in una bacinella con l’acqua.

Ho lasciato a bagno la foglia e, dopo aver cambiato più volte l’acqua per assicurarmi di aver eliminato tutti i residui del liquido giallo, ho scolato la bacinella.

Utilizzando un coltello ed un cucciaio ho asportato la superficie superiore ed inferiore delle foglie ricavando il gel.

gel aloe

Utilizzando un frullatore ho amalgamato il gel e, attraverso un imbuto lo ho versato in un vasetto rendendolo pronto per l’uso.

vasetto di gel di aloe fatto in casa.

Secondo i tutorial che ho visionato per conservarlo è possibile congelarlo o mischiarlo al miele , utilizzando una quantità di quest’ultimo pari alla quantità di gel di aloe.