Andare alla conferenza di Roberta De Monticelli e Antonio Spataro in difesa della Costituzione mi rende felice!

Conferenza di Roberta De Monticelli e Antonio Spataro “Perché difendere la Costituzione?”

Annunci

Ieri pomeriggio a Vicenza  presso Villa Tacchi si è  svolta una conferenza in difesa della Costituzione tenuta dalla filosofa  Roberta De Monticelli e dal magistrato Antonio Spataro. La filosofa ha  esordito ponendosi la domanda “Perché il dibattito sulla Costituzione appassiona poco gran parte della popolazione italiana?”. Dopo il suo ragionamento il magistrato Antonio Spataro ha posto l’accento sulle assurdità che molti politici stanno esternando in merito a questo argomento come l’uscita della Boschi, secondo la quale gli italiani chiedono la riforma della Costituzione da 70 anni, ignorando forse la data di entrata in vigore della Costituzione italiana.

Conferenza a Villa Tacchi
Roberta De Monticelli e Armando Spataro alla conferenza “Perché difendere la Costituzione?”

Anche  Napolitano appartiene a questo nutrito gruppo dato che ha implicitamente dichiarato di possedere abilità divinatorie affermando che se non passa questa riforma non ce ne potranno essere altre per 30 anni.

Successivamente il magistrato è  entrato nello specifico della riforma snocciolando questioni tecniche, evidenziando contraddizioni e conseguenze nefaste.

Questo evento mi ha appassionata moltissimo, sono orgogliosa che in Italia ci siano ancora persone disposte a combattere per difendere la Costituzione.

Vedere la conferenza a difesa della Costituzione mi rende felice!

LA FILOSOFIA E’ LA VIA PER ESSERE FELICI!

Leggendo un testo di Michel Foucault sono rimasta colpita dal legame che nel corso dei secoli si è stabilito tra la filosofia, la cura di sé e la felicità. Foucault evidenzia che per Epicuro fare filosofia significa curare la propria anima per essere felici. La filosofia è uno strumento per raggiungere la felicità. Questo suggerimento non può sicuramente mancare ne Il blog della felicità. Guida pratica per non impazzire in tempo di crisi. Per essere felici dobbiamo curare la nostra anima con la filosofia a qualsiasi età, a tale proposito il filosofo afferma: «Se infatti consideriamo la parte iniziale della Lettera a Meneceo di Epicuro, possiamo leggervi quanto segue: «Quando si è giovani non bisogna esitare a filosofare, né quando si è vecchi ci si deve stancare di continuare a farlo. Non è mai troppo presto, ma neppure troppo tardi, per prendersi cura della propria anima. Chi affermasse che non è ancora giunto il momento di dedicarsi alla filosofia, o chi sostenesse che tale momento è già passato, sarebbe simile a chi dicesse che non è ancora giunto, oppure che è ormai irrimediabilmente passato il momento di essere felici.» […] Innanzitutto possiamo constatare l’identificazione tra “filosofare” e “prendersi cura della propria anima”. Inoltre, come potete osservare, l’obiettivo che viene prefissato per quell’attività rappresentata dal fare filosofia, ovvero dal prendersi cura della propria anima, consiste propriamente nell’essere felici.»1.

Io ho sempre adorato la filosofia, non a caso è una delle materie che posso insegnare … non so se leggendo i testi dei filosofi curerò la mia anima ma il piacere che mi procura questa attività sicuramente mi rende felice!

1M. F. L’ermeneutica del soggetto. Corso al Collège de France (1981-1982).