COME LEGGERE GLI EBOOK CON IL TABLET

AIUTARE LE PERSONE CHE NON HANNO CONFIDENZA CON LE NUOVE TECNOLOGIE MI RENDE FELICE!

Ho pensato che magari alcuni lettori possono avere degli strumenti di lettura degli ebook datati ed ho aggiunto un ulteriore indice, con i vecchi metodi, non collegato in maniera multimediale, perché il cliente ha sempre ragione.

parco cittadino

COME PASSARE UNA BELLISSIMA ESTATE A COSTO ZERO ED ESSERE FELICI

Viviamo in un’epoca difficile dove sono pochi i fortunati che possono permettersi vacanze che superino la settimana o addirittura il weekend, chi è disoccupato poi men che meno, ma tutti abbiamo la possibilità di trascorrere una bellissima estate seguendo il vademecum de Il blog della felicità :

  • alzarsi reltivamente presto per non perdersi la mattina che è uno dei momenti migiori per godersi la bella stagione, si può utilizzare il primo pomeriggio per riposarsi;
  • ricercare il contatto con la natura utilizzando i giardini, i parchi cittadini, gli argini dei fiumi … per fare lunghe passeggiate, corse mattutine o serali, giri in bicicletta;
  • frequentare le biblioteche e trascorrere almeno un’ora al giorno a leggere, si può prendere un libro in prestito e utilizzare le ore più calde per rintanarsi dentro casa ed immergersi nella lettura;
  • mettersi tutte quelle creme e maschere di bellezza che si ha acquistato durante l’inverno e che non si ha mai avuto il tempo di utilizzare;
  • comprare una piccola macchina per il gelato (2 porzioni) a pochi euro e utilizzare 2 vasetti di yogurt alla frutta per uno yogurt/gelato pronto in 10 minuti da mangiare subito al costo di pochi centesimi e che non fa ingrassare;
  • provare attività fisiche nuove approfittando di tutti quei corsi gratuiti che, nei periodi estivi, offrono le vare amministrazioni comunali come joga all’aperto, longevity energetic, thai chi, zumba …
  • godersi la città di sera, passeggiare lungo il corso, ascoltare i concerti gratuiti, vedere quei musei e monumenti che non si ha mai avuto il tempo di visitare;
  • dare sfogo alla propria creatività e voglia di comunicare scrivendo su un blog, dipingendo, creando composizioni …;
  • viaggiare leggero, lasciare a casa le borse di Marry Poppins con cui si va al lavoro per tutto l’anno e girare con un marsupio con dentro l’essenziale: chiavi, documenti, 20 euro, cellulare e fazzolettino di carta;
  • non dimenticare di coltivare la propria umanità partecipando a marce per la pace, manifestazioni per sostenere i rifugiati, i più poveri ed i più bisognosi perché prendersi cura di sé implica il prendersi cura degli altri, dell’intera razza umana.

CREARE UN EBOOK DE IL BLOG DELLA FELICITÀ MI RENDE FELICE!

Dato che ho archiviato parte dei post de Il blog della felicità, che non sono più leggibili on line, ho pensato di creare un ebook del sito dove pubblicarli accanto ad altri ancora in rete, secondo 3 momenti: 1. Oggi, 2. Primi post , 3. La svolta. Questa creazione è solo una sintesi della ricerca della felicità che perseguo dal 2010. Per me è uno step, ed ora cosa succede? Lo vedremo insieme. Compra su questo link

Creare un ebook de Il blog della felicità mi rende felice!

ebook

PUBBLICARE UN MANUALE DI SOSTEGNO IN FORMATO EBOOK MI RENDE FELICE!

Ho notato che ci sono molti testi di sostegno per le materie che si insegnano alla scuola primaria e alle scuole medie inferiori, mentre ce ne sono pochi con le discipline delle scuole secondarie superiori. Inoltre i manuali di sostegno delle superiori sono  divisi per materie ed i poveri insegnanti di sostegno, che affiancano gli studenti in tante discipline diverse,  al cambio dell’ora devono uscire dalla classe per andare a prendere il materiale in aula di sostengo. Scrivendo un blog per docenti di sostegno da molti anni Trutzy.org (dove ho pubblicato verifiche, test, mappe concettuali … che ho prodotto durante nella mia attività di insegnante) e avendo salvato molto materiale inedito, ho pensato di pubblicare un ebook per insegnanti di sostegno ed alunni delle superiori. Ho scelto alcuni argomenti, che ritengo importanti, di gran parte delle discipline che vengono insegnate in Istituti di vari indirizzi, ovviamente ho dovuto fare una selezione altrimenti il manuale sarebbe diventato un’enciclopedia.

Questo è un esperimento che finora ha dato qualche frutto: infatti ho venduto alcune copie. Considerando che in molti ancora preferiscono i libri cartacei e che comunque questo ebook riguarda un settore molto specifico, mi posso già ritenere soddisfatta.

Questo è il manuale:

LINK AMAZON

LINK GIUNTIkindle

FARE UN TOUR NELLA PADOVA DELL’800′ MI RENDE FELICE!

Ieri sera ho partecipato, insieme a Filippo, ad un evento insolito, in cui si sono fuse insieme arte, letteratura, storia, mistero e convivialità. Partendo da un libro di Strukul, ambientato nella Padova del 1800, ci hanno fatto ripercorrere la storia della città di quel periodo, attraverso una mostra fotografica ed una visita guidata in città. Lungo il percorso ho scattato delle fotografie ai luoghi indicati dalla guida ed anche a Strukul (che sono uscite tutte nere, forse è un vampiro) ed ho scoperto che Padova nel 1800 era piena di teatri. Al centro della città, dove oggi si trova il supermercato Pam, sorgeva il teatro fondato dal nonno di Eleonora Duse, un teatro popolare in cui si  accettavano in pagamento anche generi alimentari.

Un altro teatro si trovava in via S. Lucia, di cui oggi rimangono solo le finestre. 12309871_10208134661794943_1652185109138797421_o

La locandina dell’evento è la seguente

12314329_10154476768454947_4770689152986541077_o.jpg

A cena ci siamo seduti in un tavolo con un accompagnatore, che lavora soprattutto nel Nord Europa, e con la moglie che lavora in Italia, persone squisite con cui abbiamo fatto subito amicizia.

Scoprire la Padova dell’800′ mi rende felice!

FINE SETTIMANA DEDICATO ALL’AMICIZIA: PARTE CULTURALE E PARTE MANGERECCIA.

Ieri sera con delle amiche siamo andate a vedere la presentazione del libro di Michele Serra a Padova nel Palazzo della Ragione. Dopo una lunga fila siamo riuscite ad entrare nell’edificio e ad ascoltare la lettura di alcune pagine del nuovo libro del giornalista inframezzate da un duo musicale. Ho tentato di fotografarlo ma il risultato è stato questo …

View this post on Instagram

#micheleserra

A post shared by Trutzy (@trutzy) on

Successivamente siamo andate a mangiare in un locale dove servono a scelta cibi a km 0, vegetariani, vegani accompagnati da un buon vino. Ovviamente ci siamo fatte onore …

View this post on Instagram

#strudelesorbetto #sorbetto #strudel

A post shared by Trutzy (@trutzy) on

.
La serata è stata deliziosa, ci siamo divertite moltissimo!

Passare il fine settimana con le mie amiche mi rende felice!

ANDARE ALLA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DELL’AMICA SOFIA TISATO MI RENDE FELICE!

20150515_205447[1] Ieri sera ho partecipato alla presentazione del libro della mia amica Sofia Tisato su Orlando Tisato un artista geniale ed originale la cui vita è stata ricca di aneddoti ed esperienze vissute in 3 continenti.
20150515_203017[1]
La presentazione è avvenuta nella bellissima Villa Valmarana Grimani a Noventa Padovana in una sala piena di affreschi affollatissima. Il libro è stato accolto con molto calore perché Orlano Tisato era un personaggio molto conosciuto e molto amato.
20150515_221024[2] Sofia ha impiegato 3 anni per scrivere questo libro, viaggiando molto per raggiungere quei luoghi dove lo zio è vissuto e raccogliere le testimonianze del suo passaggio.
Durante la presentazione sono state esposte alcune delle sue opere, molte delle quali sono in giro per il mondo, ed è stato mostrato un filmato in cui l’artista parlava e cantava sulle rive dei fiumi dove ha 20150515_203257[2]trascorso la sua infanzia.

Orlando Tisato ha creato quadri  polimaterici, ma anche affreschi, dipinti, sculture, oggetti vari, era un uomo molto eclettico.

Sofia Tisato ha raccontato alla platea i suoi ricordi di bambina che non vedeva l’ora di trascorrere del tempo con questo zio particolare che per lei ha sempre rappresentato la libertà.

Finita la presentazione ho atteso davanti ad un rinfresco, da me molto gradito, che la scrittrice si liberasse dagli avventori che 20150516_081121[1]volevano congratularsi con lei per chiederle l’autografo. Quando si è liberata mi ha fatto una dedica molto pertinente! 😀20150516_081112[1]

Andare alla presentazione del libro dell’amica Sofia Tisato mi rende felice!

SCRIVERE UN POST SULLA GIORNATA MONDIALE DEL LIBRO MI RENDE FELICE!

Se non avessi letto certi libri non avrei saputo che quello che mi accade, quello che sento è già successo ad altre persone, niente è più umano dei libri! Convenzionalmente si passa dalla preistoria alla storia con la nascita della scrittura.

E se qualcuno leggendo i miei blog capisse che quello che gli accade e che sente somiglia a quello che mi accade e che sento?   Gli gioverebbe? Nel dubbio …