PER ESSERE FELICI BISOGNA AVERE PAZIENZA

Nella vita di tutti i giorni è possibile incontrare delle difficoltà che non possiamo affrontare direttamente ( perché avremmo la peggio) e non possiamo evitare. Cosa fare?

Labirinto

Per rispondere a questa domanda devo far riferimento alle mie esperienze personali ed utilizzare degli esempi.

Se mi trovo di fronte ad una situazione che io affronterei in un determinato modo mentre il contesto in cui opero è costituito prevalentemente da gente che non la pensa come me e non prende in considerazione il mio punto di vista, utilizzo la seguente strategia:

non rinuncio ad esprimere la mia opinione per essere fedele a me stessa ma, trovandomi in una situazione di minoranza o di inferiorità di ruolo, accetto democraticamente le decisioni della maggioranza o del più alto in grado, aspettando che la realtà dimostri che avevo ragione. Tuttavia, visto che la ragione è dei fessi e che non tutti agiscono in buona fede, alcuni sbagliano sapendo di sbagliare per perseguire secondi fini, alla prima occasione cerco di allontanarmi dalla situazione che mi provoca disagio. Nella mia vita, anche se ho dovuto penare per periodi non brevi, sono riuscita a prendere le distanze da persone di cui ora non ricordo neanche il nome ma solo il fastidio e che giudicavo negative.

Allontanarmi da chi non tiene conto del mio punto di vista mi rende felice!

giardini della principessa Sissi

Visitare i giardini di Merano mi rende felice!

In provincia di Bolzano è possibile visitare un giardino meraviglioso appartenuto alla principessa Sissi ovvero l’imperatrice Elisabetta d’Austria. Si trova a Merano, tra le montagne, adiacente al Castello Trauttmansdorff in cui è situato un museo esperienziale dedicato alla storia del turismo.

Il parco offre percorsi e sentieri panoramici mozzafiato, c’è un’ottima organizzazione per cui è possibile trascorrerci un’intera giornata immersi nel verde. Ha un’unica pecca: alcune spiegazioni, per esempio nel regno sotterraneo delle piante, sono fornite solo in tedesco.

Visitare i giardini di Merano mi rende felice!

Festeggiare la Pasqua in famiglia mi rende felice!

Sebbene ci sia il detto “Natale con i tuoi e Pasqua con chi vuoi” ho trascorso una serena Pasqua in famiglia scartando e mangiando uova di cioccolata, aggiornadomi sulle novità che riguardono il mio paese d’origine e, limitata dal mal tempo, riposando sul divano insieme ai gatti.

Festeggiare la Pasqua in famiglia mi rende felice!

CREARE UN EBOOK DE IL BLOG DELLA FELICITÀ MI RENDE FELICE!

Dato che ho archiviato parte dei post de Il blog della felicità, che non sono più leggibili on line, ho pensato di creare un ebook del sito dove pubblicarli accanto ad altri ancora in rete, secondo 3 momenti: 1. Oggi, 2. Primi post , 3. La svolta. Questa creazione è solo una sintesi della ricerca della felicità che perseguo dal 2010. Per me è uno step, ed ora cosa succede? Lo vedremo insieme. Compra su questo link

Creare un ebook de Il blog della felicità mi rende felice!

ebook

PRIMA ESPERIENZA NUOVA DEL 2019

Questa mattina navigando su internet mi sono imbattuta in un corso gratis sull’autostima proposto da Google della durata di un’ora. Visto che aumentare l’autostima on line il primo giorno dell’anno, per giunta gratuitamente, mi è sembrata una buona ideaa, mi sono iscritta e l’ho seguito.

Tra le varie tecniche proposte nel corso c’era anche quella di chiedere ad amici e parenti 3 qualità che mi attribuiscono e di prenderne nota.

Così mi sono rivolta alle persone che mi conoscono meglio che mi hanno mandato questo feedback.

Qualità che mi sono state attribuite:

  • avere determinazione
  • essere sensibile
  • amare e praticare la danza
  • essere magra
  • avere praticità con la tecnologia
  • essere amante degli animali
  • indovinare spessissimo la parola finale nel gioco della Ghigliottina
  • essere sincera
  • avere il senso della giustizia sociale
  • volere bene all’interlocutore che ha dato la risposta
  • essere più buona rispetto alle altre persone conosciute dal soggetto che ha fornito la risposta
  • avere tanti interessi

Descrizione Aperitivo Romantico di Fine Anno

La felicità va condivisa, io la condivido con il mio amore!

The Start Circle

Con mia moglie abbiamo radunato in un punto dello spaziotempo vicentino dell’ultimo dell’anno alcune delizie biologiche e vegane che vado a descrivere: insalata di bulgur e verdure, patate dolci messicane al forno, taralli al semi di finocchio selvatico, crostini alla curcuma, schiacciatine con semi di zucca e di papavero, crema di radicchio rosso, il tutto accompagnato da una frizzante ginger beer.

Bio-vegan-apericena di fine anno…

View original post

CONSIDERARE LE PERSONE COME TESORI STRAORDINARI MI RENDE FELICE!

Quando si diventa adulti si può erroneamente credere di aver visto tutto e di sapere tutto, invece si può scoprire, grazie al dono del racconto delle storie altrui, quanto è vario e meraviglioso il mondo. 

Sono una persona con molti interessi e questo mi porta a frequentare ambienti stimolanti e a conoscere persone interessanti. Ultimamente ho avuto la possibilità di ascoltare storie di vita veramente originali, vissuti di persone che nella quotidianità svolgono una vita ordinaria ma che hanno delle esperienze incredibili alle spalle.

Tutto questo mi rende felicissima perché mi dà la consapevolezza che ho ancora molti racconti e molti aneddoti da ascoltare e da raccontare, però è compito mio trovarmi nel posto giusto e nel momento giusto perché il destino va anche aiutato. 

Considerare le persone come tesori mi rende felice!

HO INIZIATO UN CORSO DI IMPROVVISAZIONE TEATRALE E SONO MOLTO FELICE!

actor-666499_640
Quest’anno ho deciso di esplorare il mondo del teatro in prima persona e così ho seguito ad una lezione di prova di improvvisazione teatrale. Mio marito lavora spesso con il teatro in quanto compone musiche per spettacoli, suona durante le performance, aiuta la regia … ho così avuto sempre modo di frequantare dall’esterno questo ambiente, dando a volte una mano dietro le quinte, rendendomi utile.

Ieri sera però ho deciso di buttarmi e di cimentarmi in questo campo che ho sempre osservato fuori dal palco. Il risultato? Mi sono divertita moltissimo perché, insieme alla danza che adoro e desidero continuare a coltivare, il teatro è un modo per liberarsi dallo stress della vita quotidiana, per liberare quelle emozioni che rimangono trattenute durante la giornata. Magari un giorno potrò unire quello che imparerò in questo corso di improvvisazione teatrale con quello che ho e che sto imparando sulla danza per cimantarmi nel teatro danza.

Frequentare un corso di improvvisazione teatrale mi rende felice!